L’autobiografia di Miss Jane Pittman – Ernest J.Gaines

L’autobiografia di Miss Jane Pittman, di Ernest J.Gaines (Mattioli 1885)

Libro pubblicato in Italia all’inizio del 2022 ma risalente al 1971, ha appena vinto il “Premio Letteraria” come miglior traduzione.

A Nicola Manuppelli infiniti complimenti per il premio e un ennesimo ringraziamento per aver dato voce a un altro autore imperdibile, da più parti considerato all’altezza di giganti come Dickens, Twain, Hemingway.

Questo libro racconta la straordinaria vita di una straordinaria donna, Miss Jane Pittman.

È lei stessa, con la sua viva voce, a ripercorrere a ritroso gli avvenimenti più significativi della propria esistenza – l’infanzia nei campi di cotone, la dura lotta per la conquista della libertà, il desiderio di riscatto e la rivendicazione dei propri diritti da parte di una intera comunità – incrociando momenti cruciali della storia americana – la Guerra Civile e la fine della schiavitù, il conflitto in Vietnam, la nascita dei movimenti di lotta per la emancipazione degli afroamericani, passando la guerra ispano-americana e i due conflitti mondiali.

Un libro indimenticabile, potente e ironico, che affronta a muso duro uno dei grandi nodi mai risolti della realtà americana.

Una voce e un personaggio, la cara vecchia Miss Jane Pittman, di invidiabile forza e coraggio.

Ernest J.Gaines

“L’autobiografia di Miss Jane Pittman”

Mattioli 1885.

Recensione di Valerio Scarcia

Commenti